A Prato l’alta formazione sui processi di internazionalizzazione verso la Cina

Scadono il 17 gennaio prossimo le iscrizioni al corso di alta formazione in cultura, economia e diritto nei processi di internazionalizzazione verso la Cina organizzato dal Polo universitario della città di Prato (Pin) e sostenuto dalla Regione Toscana con lo scopo di formare operatori economici, imprenditori, responsabili e dirigenti di aziende che desiderano confrontarsi con la realtà economica cinese ma anche ai laureati di I e II livello che intendono completare il percorso formativo con approfondimenti relativi ai rapporti economici con la Cina.

Il percorso didattico è a carattere multidisciplinare. La prima parte, di tipo generale, è dedicata alla storia, all’economia e alla cultura cinesi; nella seconda è prevista una parte applicativa di attualità che prevede una formazione in aula alternata a seminari con testimonianze aziendali e professionali. Gli argomenti trattati prevedono una comparazione con il sistema economico europeo/occidentale e sono suddivisi in tre moduli: economico-politico e strategico, giuridico-internazionale, marketing-management. Il Pin ha previsto diverse borse di studio a copertura totale o parziale del costo di iscrizione.

Le lezioni saranno tenute in italiano e in inglese ed è apprezzata la conoscenza del cinese. I moduli per le domande di iscrizione sono disponibili sul sito www.cedic.info. Per maggiori informazioni Ufficio Alta Formazione Pin, piazza Ciardi, 25 – 59100 Prato; tel. 0574/602537-48; e-mail: cedic@cedic.info.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Prato l’alta formazione sui processi di internazionalizzazione verso la Cina A Prato l’alta formazione sui processi di internazionalizzazione verso la Cina ultima modifica: 2014-01-10T03:36:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento