Osimo, Natalina Alba dopo incidente nella casa di riposo Bambozzi. Si indaga per omicidio colposo

A procedere in tale direzione è il Pm di Ancona Giovanna Lebboroni, che ha aperto un fascicolo a carico di ignoti sulla morte di una donna di 83 anni, Natalina Alba, ospite della casa di riposo Padre Benvenuto Bambozzi di Osimo, deceduta in ospedale il 5 gennaio scorso per una sospetta setticemia derivata da ferite al volto, a un fianco e a una gamba. Sono attesi i risultati dell’autopsia disposta dal pm come atto irripetibile ed eseguita nei giorni scorsi. Il reato ipotizzato è funzionale all’iscrizione del fascicolo perché, al momento, non c’è un’ipotesi privilegiata sulla causa delle lesioni.

La denuncia è partita dalla nipote della donna, suo tutore legale, insospettito per l’aggravamento improvviso delle condizioni dell’anziana, che ne avevano comportato il ricovero in ospedale. Natalina Alba era caduta ma era sembrato che stesse bene. Poi la situazione è precipitata. Il medico legale, che potrà acquisire le cartelle cliniche e la documentazione necessaria, dovrà accertare la causa della morte e la natura delle lesioni. Durante le feste natalizie, l’anziana avrebbe riferito al nipote di screzi anche violenti tra altri ospiti della casa di riposo: si cercherà di verificare fra l’altro se l’anziana possa essere stata vittima di condotte violente degli altri pensionanti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Osimo, Natalina Alba dopo incidente nella casa di riposo Bambozzi. Si indaga per omicidio colposo Osimo, Natalina Alba dopo incidente nella casa di riposo Bambozzi. Si indaga per omicidio colposo ultima modifica: 2014-01-10T22:46:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento