Potenza, Fedir Sanità su nomine direttori al San Carlo

In ordine alle notizie apparse sulla stampa in data odierna sulle dichiarazioni del consigliere regionale Gianni Rosa, la Fedir sanità, la Federazione dirigenti e direttivi della sanità, sottolinea che l’iniziativa del San Carlo di nominare Giuseppe Spera e Raffaele Giordano alla direzione amministrativa dell’ospedale, “si pone come primo passo per la soluzione di criticità indotte da diverse annualità di blocco delle politiche del personale in sanità, freni e frizioni che incidono moltissimo soprattutto sulla possibilità tenuta dei processi gestionali e amministrativi, i quali, dovrebbe essere evidente, sono componenti integranti, essenziali ed indispensabili per il buon funzionamento dei processi assistenziali, anche alla luce della necessità di realizzare le innovazioni previste sui versanti della sostenibilità dei costi, della qualità delle risposte e della tempestività delle azioni.
La ridefinizione degli assetti organizzativi delle aziende sanitarie è bene costituisca uno dei primi punti nell’agenda del nuovo governo regionale, facendo tesoro dell’esperienza infelice della mera applicazione parametrica proposta in coda alla precedente legislatura regionale. E’ stato apprezzato da questo sindacato sia l’iniziativa in sé nonché il profilo delle funzioni temporanee di coordinamento affidate a personale in servizio, che come tale non richiede procedure autorizzatorie secondo la normativa vigente, e la focalizzazione  proprio su aspetti di integrazione tra strutture e gestione per progetti volti ad accelerare la realizzazione di obiettivi strategici.
Questa sigla – conclude la nota – è pronta a mettere in essere gli accorgimenti necessari per preservare e migliorare la sanità lucana e consentire il concreto raggiungimento degli obiettivi di servizio”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, Fedir Sanità su nomine direttori al San Carlo Potenza, Fedir Sanità su nomine direttori al San Carlo ultima modifica: 2014-01-09T18:47:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento