Firenze, calendario con paesaggi toscani e scritte in braille

E’ un calendario a due facce, una con disegni del paesaggio toscano per chi vede, l’altra con scritte in braille per chi non ha la vista. E’ stato presentato in Regione Toscana dall’assessore all’agricoltura, Gianni Salvadori, dal consigliere della Regione, Massimo Toschi, dal presidente dell’Unione Ciechi di Siena, Massimo Vita e dal rappresentante dell’Unione Ciechi regionale, Antonio Quadraro.

Il calendario, che l’assessore Salvadori ha definito “unico al mondo”, è stato realizzato dall’Unione ciechi di Siena con il supporto della Regione e Bancacras (credito cooperativo Chianciano terme – Costa Etrusca- Sovicille).

“Dodici mesi per guardare il paesaggio toscano e vedere con gli occhi del cuore”- questo il “motto” del calendario che ha un titolo altrettanto significativo: “Guardare:vedere – la prevenzione e la solidarietà”. Il calendario riporta in ogni pagina un’immagine del paesaggio toscano disegnata gratuitamente da Silvana Biasutti e sul retro scritte in braille, in modo che sia fruibile sia per chi vede sia per chi la vista non ce l’ha.

L’introduzione è del dottor Paolo Frezzotti, dell’Uoc di Oftalmologia di Siena, sul tema “La prevenzione delle malattie oculari” .

“Questo calendario – ha sottolineato Salvadori – rappresenta un’esperienza unica al mondo, permette ai non vedenti di godere il paesaggio toscano grazie al braille e rappresenta un veicolo di promozione della Toscana nel mondo.”

“Una piccola, straordinaria proposta – ha aggiunto Massimo Toschi – che mostra, una volta di più,  come l’agricoltura possa avere come protagoniste anche le persone che hanno una disabilità, un dono che permette di godere dei paesaggi bellissimi della toscana anche tutti quelli che non hanno il dono della vista.”

Sia Quadraro che Vita, in rappresentanza dell’Unione Ciechi,  hanno inoltre sottolineato la valenza del calendario anche in tema di prevenzione delle patologie oculari. “In Toscana – hanno sottolineato – abbiamo l’eccellenza del nostro paesaggio e della produzione del vino, ma abbiamo anche l’eccellenza della nostra oculistica e noi vogliamo puntare sulla prevenzione come strumento principe per salvaguardare il bene della vista. In questo senso il calendario vuole essere uno stimolo ma anche un servizio all’opinione pubblica.”

Per informazioni e per reperire il calendario contattare l’Unione ciechi di Siena: 0577-46181 oppure visitare il sito www.uicisiena.org.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, calendario con paesaggi toscani e scritte in braille Firenze, calendario con paesaggi toscani e scritte in braille ultima modifica: 2014-01-09T02:07:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento