Vercelli, il treno viaggia in anticipo di 3 minuti pendolari rimangono a piedi

136

La corsa parte qualche minuto prima rispetto all’orario indicato in tabellone. Per il controllore il capotreno aveva l’orologio avanti. E’ la disavventura vissuta da alcuni vercellesi, secondo quanto riporta il Comitato pendolari. “Il Frecciabianca 9707 è arrivato alle 6,18 ed è ripartito alle 6,21, con 3′ di anticipo – spiegano al comitato – lasciando a terra tanti pendolari. E’ l’ennesimo disagio che subiamo da Trenitalia”.