L’ albero di Natale sopravviverà riciclato nelle aiuole genovesi

Da domani, giovedì 9 gennaio, alle ore 8 circa,  l’albero di Natale, donato alla città dal Parco dell’Aveto e allestito durante le festività natalizie in piazza De Ferrari, continuerà a “vivere” nel verde della nostra città.

Una squadra di giardinieri di A.S.Ter, dotata di biotrituratore, provvederà infatti a macinare tutti i rami dell’abete e il prodotto ottenuto sarà compostato nelle aree tecniche dell’Azienda per poi essere riutilizzato nella manutenzione delle aiuole genovesi.

Le parti più grandi del tronco principale invece, verranno sezionate e impiegate per la realizzazione di bordi aiuole, compresa la recinzione del prossimo abete natalizio.

L’albero, proveniente da una foresta a gestione responsabile, era stato scelto, direttamente nel bosco su indicazione degli operatori dell’Ente Parco, tra gli esemplari destinati al taglio nell’ambito delle operazioni di miglioramento e riqualificazione dei boschi dell’area protetta.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’ albero di Natale sopravviverà riciclato nelle aiuole genovesi L’ albero di Natale sopravviverà riciclato nelle aiuole genovesi ultima modifica: 2014-01-08T22:28:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento