Prato, Zhu Yunting ucciso a coltellate in via Gora del Pero 37

112

Omicidio al Macrolotto. Vittima un orientale di 56 anni. E’ stato il nipote a dare l’allarme visto che non riusciva a rintracciarlo. La vittima si chiama Zhu Yunting, immigrato regolare con un permesso come lavoratore dipendente, da anni a Prato. Secondo i primi accertamenti medico legali, l’uomo potrebbe essere stato colpito con un’accetta o una mannaia. Nel locale dove è stato rinvenuto il cadavere sarebbero state trovate delle postazioni con computer per giocare.

Il corpo presenta ferite da arma da taglio. I colpi sul collo e sul volto sono compatibili con un’accetta o con una mannaia, secondo gli inquirenti. Il locale dove è stato rinvenuto Zhu Yunting sarebbe un ufficio di rappresentanza e non avrebbe nulla a che fare con la fabbrica adiacente.

Il cinese è stato trovato riverso su un fianco, in una pozza di sangue, all’interno del piccolo locale, una sorta di casotto che si trova di fronte all’azienda di pronto moda con cui non avrebbe nulla a che fare. Gli investigatori sono al lavoro per cercare di capire quali fossero le mansioni e le frequentazioni della vittima. Sentiti il nipote e anche il figlio dell’uomo per cercare elementi utili per le indagini.