Siracusa, morto Santi Nicita ex presidente della Regione siciliana

150

Aveva rivestito la carica di Governatore negli anni ’83 e ’84 e parlamentare per due legislature. A darne notizia durante la seduta dell’Ars presieduta da Giovanni Ardizzone e appena cominciata è stato il deputato del Pd, Bruno Marziano. Il Parlamento ha osservato un minuto di silenzio.

“Nicita è stato un protagonista assoluto della politica siracusana e regionale, uno degli artefici di quella stagione che ha portato il nostro territorio fuori dalle secche della povertà”, afferma il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo.

Nel 1986 non si ricandida all’Ars, ma nel 1990 è il primo degli eletti nella lista DC alla Provincia di Siracusa, e aderisce alla corrente della “sinistra DC”. Nel 1991 torna all’Assemblea Regionale Siciliana, nelle liste del Psdi come indipendente e si dimette nel 1994. Nel 1996 non è rieletto.

Dopo lo scioglimento della DC, Nicita aderisce a vari movimenti di ispirazione popolare-cristiana (Cristiano Sociali, Rinnovamento italiano, Nuova DC, Udeur), per poi aderire al Partito Democratico. Dal 2000 al 2005 Nicita è presidente dell’ASI di Siracusa.