Tempo di saldi, nella Capitale a partire dal 4 gennaio

Nel Lazio le vendite di fine stagione o saldi invernali per l’anno 2014 si effettuano, a norma di legge, a partire dal primo giorno feriale antecedente l’Epifania: quindi, nella Capitale, da domani sabato per sei settimane consecutive.

Le espressioni “vendite di fine stagione” e “saldi” sono utilizzate con esclusivo riferimento alle merci dei settori dell’abbigliamento, delle calzature, del tessile, della pelletteria, della pellicceria e della biancheria.

Si ricorda che durante lo svolgimento di una vendita di fine stagione è consentita esclusivamente la vendita delle merci in giacenza presso il negozio ed i magazzini dell’esercizio medesimo.

Inoltre le merci devono essere poste in vendita con l’indicazione del prezzo originario, dello sconto o del ribasso espresso in percentuale, e del nuovo prezzo scontato o ribassato. Conservare poi sempre lo scontrino: i capi in svendita che presentino qualche difetto si possono sostituire. Per la prova dei capi invece non c’è l’obbligo. La possibilità è rimessa alla discrezionalità del negoziante.

Resta confermata la data di inizio saldi per la stagione estiva a partire dal primo sabato di luglio, per sei settimane consecutive.

Per ogni ulteriore chiarimento sulla disciplina delle vendite straordinarie e per la consultazione della Legge Regione Lazio del 24/12/2013 si rimanda alle pagine del Dipartimento Sviluppo Economico e attività Produttive.

9 su 10 da parte di 34 recensori Tempo di saldi, nella Capitale a partire dal 4 gennaio Tempo di saldi, nella Capitale a partire dal 4 gennaio ultima modifica: 2014-01-03T17:26:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento