Genova, il Capodanno visto da Amiu tutti i numeri della raccolta rinforzata

cassonettiIl 2014 inizia con una flessione nella raccolta dei rifiuti, cartone e vetro, mentre risulta in sensibile aumento la raccolta differenziata di plastica e lattine, ma la vera novità di questo inizio d’anno è la drastica diminuzione dei rifiuti ingombranti abbandonati.

Amiu ha raccolto, nelle zona interessata dalle manifestazioni del Capodanno, 4 tonnellate di rifiuti solidi urbani in più rispetto la media giornaliera (che corrisponde a circa 17 tonnellate) per un totale di 21 tonnellate, lo scorso anno ne erano state raccolte 22.
Il cartone differenziato è passato da una tonnellata del 2013 a mezza tonnellata, mentre la raccolta di plastica e lattine è praticamente raddoppiata avvicinandosi alla mezza tonnellata (lo scorso anno non si raggiungevano i 200 chili). Crollo degli ingombranti (mobili e apparecchi elettronici) abbandonati che da oltre 2 tonnellate del 2013 sono passati ad una tonnellata scarsa, anche il vetro è sceso ad una tonnellata contro la tonnellata e duecento chili dello scorso anno.

Il servizio Amiu è iniziato alle 23 del 31 dicembre con due operatori in presidio per le emergenze fino alle 5 del primo gennaio, dalle 5 fino alle 12 sono intervenuti 46 tra operatori, autisti e responsabili del turno che hanno utilizzato 7 spazzatrici di varie dimensioni, 6 mezzi per la raccolta dei rifiuti e 3 dedicati alla raccolta differenziata. Dalle 13 fino alle 19 hanno lavorato 26 operatori utilizzando 1 spazzatrice, 2 mezzi per la raccolta rifiuti e 2 per la differenziata.
Alle 20 sono iniziati i percorsi ‘normali’ dei turni giornalieri per la raccolta rifiuti, pulizia e spazzamento.

Per l’ottimizzazione della raccolta dei diversi materiali nelle zone interessate dai festeggiamenti di fine d’anno sono state posizionate in più, oltre a quelle già presenti sul territorio e negli Ecopoint del centro storico (80% sono stati lasciati aperti), altre 4 campane per il vetro, 13 cassonetti per la plastica e le lattine e 9 cassonetti rifiuti.

La pulizia nella zona Expo è stata garantita dal personale di Ge.Am con una squadra di 12 persone attrezzata con 3 spazzatrici, 1 idropulitrice e 3 mezzi per la raccolta rifiuti.

L’attività di rinforzo di raccolta, pulizia e spazzamento svolto dal personale Amiu ha interessato via S. Lorenzo, piazza Matteotti e Caricamento con zone limitrofe, via Garibaldi, via Cairoli, via Balbi, zona Carmine, via S. Donato, piazza delle Erbe e Sarzano, piazza Deferrari, via Roma, via XXV Aprile, via XX settembre, via e piazza Dante, via Prè;via del Campo e via Gramsci, alcune criticità sono state rilevate nella zona della Commenda e nei Giardini Vittime dei lager nazisti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, il Capodanno visto da Amiu tutti i numeri della raccolta rinforzata Genova, il Capodanno visto da Amiu tutti i numeri della raccolta rinforzata ultima modifica: 2014-01-02T17:25:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento