Milano, Capodanno festeggiare in piazza Duomo senza botti e vetro

“Per festeggiare il Capodanno con tutta la città il Comune ha organizzato il concerto in piazza Duomo con Motel Connection e Elio e le Storie Tese. Una serata di divertimento e di musica per tutti, grandi e piccini, per passare la serata in allegria. Siamo tutti impegnati alla sua riuscita, portando in piazza la nostra voglia di festeggiare e stare insieme ascoltando buona musica. Rinunciamo, quindi, ai botti, ai contenitori di vetro e a tutto ciò che può essere pericoloso”.

Lo hanno dichiarato la vicesindaco Ada Lucia De Cesaris e l’assessore alla Sicurezza e Polizia locale Marco Granelli.

“Per garantire uno svolgimento sereno dei festeggiamenti – hanno aggiunto De Cesaris e Granelli – la piazza sarà presidiata con attenzione, grazie anche al coordinamento creatosi tra Comune, Prefettura e Forze dell’Ordine. Così faremo in modo che la festa si svolga nel modo più sereno e allegro possibile”.

Tutta l’area di Piazza Duomo sarà presidiata da personale di Polizia locale, Polizia di Stato, Carabinieri, Vigili del Fuoco e Protezione civile. Inoltre, daranno il loro contributo al successo della serata anche molte associazioni di volontariato, che rappresentano le comunità straniere di Milano.

Davanti a Palazzo Reale sarà allestito un presidio sanitario del 118 con personale medico dedicato  e, inoltre, ci saranno 10 ambulanze con 30 soccorritori. Ai punti d’accesso alla Piazza saranno presenti 85 persone coordinate da Protezione civile e Polizia locale. Distribuiti nell’area, ci saranno, altri 30 operatori della Protezione civile. Nell’area del centro cittadino sarà rinforzato il servizio dell’AMSA per la raccolta dei rifiuti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, Capodanno festeggiare in piazza Duomo senza botti e vetro Milano, Capodanno festeggiare in piazza Duomo senza botti e vetro ultima modifica: 2013-12-31T16:45:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento