Macerta, pubblicato il bando per contributi relativi al canone di locazione 2013

Il Comune mette a disposizione contributi a sostegno degli inquilini per la spesa relativa al canone di locazione per l’anno 2013. Possono presentare domanda, a partire dal prossimo 3 gennaio fino al 31 dello stesso mese, i residenti nel territorio comunale e nell’alloggio per il quale si chiede il contributo.

 Gli interessati al bando devono essere inoltre in possesso di contratto di locazione, regolarmente registrato, e avere un reddito, riferito al 2012, con valore ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), con incidenza del canone annuo di locazione, al netto degli oneri accessori, non superiore a € 5.749,90 (equivalente all’importo dell’assegno sociale INPS 2013) e tale da ridurre l’incidenza del canone annuo al 50%.

  Il valore ISEE è diminuito del 20% in presenza di un solo reddito derivante da lavoro dipendente o da pensione in nucleo monopersonale.

 Il contributo viene attribuito a decorrere dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2013, la cui entità verrà calcolata in dodicesimi in funzione del numero di mensilità effettivamente pagate ed è erogato fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

  Il contributo è calcolato sulla base dell’incidenza del canone annuo, al netto degli oneri accessori, sul valore ISEE tale da ridurre l’incidenza del canone annuo di locazione pari al 50% e non può comunque essere superiore a 1/5 dell’importo annuo dell’assegno sociale ovvero ad € 1.149,98.

 “Si tratta – afferma l’assessore alle Politiche sociali, Narciso Ricotta – di un’iniziativa importante, di un segnale forte e di un’ulteriore risposta concreta dell’Amministrazione comunale, attenta ai bisogni della famiglie affaticate dalla crisi e dalla precarietà del lavoro”.

  Nonostante l’azzeramento del fondo statale, nel 2012 la Regione Marche ha proseguito nel sostegno delle famiglie in difficoltà per il pagamento degli affitti con fondi del proprio bilancio pari a 196.547, 99 euro così come il Comune di Macerata che ha stanziato 150.000,00 euro i quali hanno contribuito a ridurre l’incidenza dei canoni sul reddito familiare e di conseguenza a scongiurare e contrastare l’aumento degli sfratti ed evitare l’emergenza abitativa.

 Nel 2012 Macerata è stato il primo Comune delle Marche ad investire una cifra importante. Ad Ancona per esempio, sono stai investiti 58.200,00 euro, a Pesaro 70.000 e ad Ascoli 24.000. Sempre lo scorso anno lo stanziamento dei fondi  ha permesso al Comune di Macerata di erogare contributi che vanno dai 900 ai 1.200 euro e di soddisfare 500 richieste.  La legge 431, dal 1999 al 2012, ha erogato 7 milioni e 800 mila euro di cui 1.800 sono stati delle casse comunali.

  La domanda va presentata all’Ufficio Edilizia Residenziale Pubblica – Servizio Servizi alla Persona, in viale Trieste 24, aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13 (tel. 0733 256380 – 256425).

9 su 10 da parte di 34 recensori Macerta, pubblicato il bando per contributi relativi al canone di locazione 2013 Macerta, pubblicato il bando per contributi relativi al canone di locazione 2013 ultima modifica: 2013-12-30T16:15:36+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento