Aosta, vietati i botti di Capodanno

121

In vista dei festeggiamenti di fine anno, nell’ottica di garantire l’incolumità collettiva, il decoro, la sicurezza urbana e, con riguardo al centro storico, una serena fruizione dell’evento “Capodanno in piazza”, tramite un’ordinanza in accordo con la Questura, l’Amministrazione ha vietato di fare esplodere botti, sparare con armi da fuoco, lanciare razzi, accendere fuochi d’artificio, innalzare aerostati con fiamme, mortaretti e/o similari, o in genere cagionare esplosioni ed accensioni pericolose nel territorio del Comune di Aosta, con particolare riguardo a piazza Chanoux, dove si terrà l’evento “Capodanno in Piazza”, e alle vie limitrofe. Inoltre, al fine di garantire l’ordine pubblico e la sicurezza del pubblico, il medesimo atto dispone anche il divieto di distribuzione e vendita da asporto di contenitori in vetro per bevande da parte dei pubblici esercizi situati in piazza Chanoux e lungo le vie Ribitel, Porta Pretoria, Xavier De Maistre, Conseil des Commis, De Tillier e Hôtel des Etats, durante lo svolgimento del “Capodanno in Piazza”.