Napoli, unificazione dei servizi informatici – anagrafe e tributi

E’ stata approvata dalla Giunta Comunale, su proposta dell’Assessore al Bilancio Salvatore Palma, la delibera che prevede l’indizione della gara per l’unificazione dei servizi informatici dell’anagrafe e dei Tributi.

Grazie a questo nuovo bando, che prevede l’integrazione delle banche dati, la spesa per l’amministrazione Comunale, che, fino allo scorso anno e negli ultimi 15 anni, è stata di circa un 750 mila euro passerà a circa 220 mila euro l’anno, con un risparmio dell’70%.

“Oltre al risparmio in termini economici – ha dichiarato l’assessore Palma – ci saranno anche vantaggi per il cittadino che avrà nuovi servizi online come la possibilità di scaricarsi da casa propria i certificati anagrafici, controllare la propria situazione tributaria e comunicare eventuali variazioni senza muoversi da casa e per l’amministrazione che grazie all’unificazione delle banche dati potrà combattere più efficacemente l’evasione fiscale anche grazie all’integrazione e informatizzazione del servizio di toponomastica”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento