La tempesta di Natale porta morte e devastazione in Europa

121

Un bollettino di guerra con almeno 16 morti, migliaia di case bloccate, voli nel caos, trasporti in tilt. E’ la vigilia di Natale 2013 al buio per centinaia di migliaia di persone. La “tempesta”, con pioggia e vento, che si è abbattuta sul nord Europa e quella di ghiaccio che sta colpendo Usa e Canada non accenna a fermarsi. La bufera è divenuta più potente, con piogge torrenziali, inondazioni, raffiche di vento a 130 km orari, che stanno mettendo a dura prova in particolare Francia e Gran Bretagna.