Livorno, Michele Paoli stroncato da un malore mentre rientra dopo una cena con amici

71

Il toscano di 48 anni abitava all’Ardenza con la moglie e un figlio. Lavorava nel settore dell’informatica. Dopo la cena con gli amici, Michele Paoli ha lasciato l’appartamento in cui era ospite per rientrare a casa ma si è sentito male nel portone del palazzo dal quale stava uscendo. Nessuno se ne è accorto. E’ stata la moglie che, non vedendolo rincasare, ha dato l’allarme telefonando agli amici. Un altro degli invitati alla cena, uscendo dall’abitazione in cui si era svolta, ha poi trovato Michele Paoli a terra nell’androne, ormai privo di vita. Inutili i tentativi di rianimazione.