Il 22 dicembre la trentaquattresima riedizione della Firenze-Fiesole-Firenze di podismo

Domenica 22 dicembre si corre la trentaquattresima riedizione della Firenze-Fiesole-Firenze, manifestazione podistica amatoriale organizzata dall’Aics. La partenza (ore 9) e arrivo sono allo stadio di atletica leggera Luigi Ridolfi al Campo di Marte. Gli atleti potranno scegliere di cimentarsi su tre diversi percorsi: dal classico fino a piazza Mino a Fiesole di sedici chilometri e mezzo, all’intermedio di km 6,5 fino a San Domenico, oppure con il più ridotto di soli 2 chilometri e mezzo completamente pianeggiante sulle strade che circondano il Campo di Marte.

“Il fatto che una manifestazione riesca per lungo tempo a riproporsi e rinnovarsi, diventando appuntamento podistico con cadenza annuale fra i più importanti per la nostra città – ha sottolineato la vicesindaco e assessore allo sport Stefania Saccardi, che ha presentato la manifestazione assieme al delegato provinciale del Coni Eugenio Giani – è di per sé un grande riconoscimento per gli amici dell’Aics che voglio ringraziare a nome mio personale e dell’Amministrazione comunale per l’impegno profuso. Questa corsa rinsalda più che mai il legame storico e culturale fra le città di Firenze e Fiesole e permette ai podisti che hanno deciso di partecipare a quella che possiamo definire una ‘classica’ del panorama nazionale, di correre in uno scenario di grande bellezza paesaggistica come quello del territorio delle colline di Fiesole. La partenza e l’arrivo saranno allo stadio ‘Luigi Ridolfi’ che sempre di più è diventato un punto di riferimento per l’atletica leggera cittadina e per lo sport in generale”.

La manifestazione nata agli inizi degli anni ‘20 per iniziativa della società sportiva Edera, dopo alcune edizioni fu sospesa nel 1925 per alterne vicende e riproposta – da qui il termine “riedizione” – nel 1979 dai dirigenti Aics fiorentini Carlo Alberto Calamandrei e Lamberto Matteuzzi.

Per informazioni e iscrizioni: 055 561172/3 – info@aicsfirenze.net – www.aicsfirenze.net o fino al momento della partenza direttamente allo stadio Ridolfi.

Lascia un commento