Riconoscimento per Pino Micol dall’amministrazione comunale di Barletta

Consegna chiave con Micol Cascella Caroppo Borgia compagniaE’ stata consegnata a Pino Micol la chiave del primo camerino del Teatro Curci, in occasione della rappresentazione di “Caligola” per la prima della stagione di prosa, al termine dello spettacolo venerdi sera. Una scelta non casuale, voluta dall’Amministrazione Comunale in accordo col Teatro Pubblico Pugliese – che cura, con la direzione artistica di Manrico Gammarrota, il cartellone della stagione – per festeggiare i 70 anni dell’attore originario di Barletta, tornato per l’occasione nella città d’origine, Barletta, da regista sullo stesso palcoscenico e con la stessa opera teatrale in cui recitava 30 anni fa. Un testo drammatico, una rappresentazione di inquetante attualita’ che sarà replicata fino a domenica, sempre  con il tutto esaurito del pubblico che cosi’ accompagna l’omaggio dell’amministrazione comunale, con la simbolica “Chiave del primo camerino del Teatro Curci di Barletta”, consegnata al termine della prima barlettana dal Sindaco Pasquale Cascella, insieme all’Assesssore alle Politiche dell’Identità Culturale Giusy Caroppo e al regista Giampiero Borgia.

Micol non ha nascosto la commozione nel ricevere, tra gli attori della sua compagnia, questo riconoscimento a una carriera iniziata negli anni Sessanta a Milano al Piccolo Teatro con – come si legge nella biografia uffficiale – “un personale percorso di indagine sull’uomo e sul teatro”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Riconoscimento per Pino Micol dall’amministrazione comunale di Barletta Riconoscimento per Pino Micol dall’amministrazione comunale di Barletta ultima modifica: 2013-12-15T11:32:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento