Albignasego, rapina al Prix Andrea Furlan colpito da un proiettile calibro 7.65 perforante

Il giovane di Maserà di appena 23 anni lavorava nel discount dal primo ottobre. Ieri sera la tragedia. Andrea Furlan lotta tra la vita e la morte nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Padova. E’ stato ferito sabato sera da un colpo di pistola alla testa all’interno del supermercato Prix di via Vespucci, affacciato su strada Battaglia, ad Albignasego.

I Carabinieri della compagnia di Abano e Padova, indagano per ricostruire la dinamica dell’efferato episodio. La pista più battuta dagli inquirenti resta quella di una rapina finita male. Non si escludono altre ipotesi alla base dell’atto criminale, tra cui quella che possa essersi trattato di un agguato, un regolamento di conti che poteva avere il commesso, che risulta incensurato, come vittima predestinata. I malviventi, infatti, non hanno portato via nulla dal supermercato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Albignasego, rapina al Prix Andrea Furlan colpito da un proiettile calibro 7.65 perforante Albignasego, rapina al Prix Andrea Furlan colpito da un proiettile calibro 7.65 perforante ultima modifica: 2013-12-15T09:26:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento