Arezzo, scoperti 130 furbetti del ticket sanitario

“Finti poveri” pizzicati dai Finanzieri aretini e segnalati alla Procura. Riuscivano a non pagare il ticket, in alcuni casi per esami molto costosi, mentendo sui redditi al di sotto della soglia prevista. Tra loro professionisti e imprenditori facoltosi, con redditi sopra i 200 mila euro, in possesso di auto di lusso e proprietà immobiliari. Il danno all’Asl ammonta a oltre 100 mila euro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Arezzo, scoperti 130 furbetti del ticket sanitario Arezzo, scoperti 130 furbetti del ticket sanitario ultima modifica: 2013-12-14T11:42:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento