Firenze, tre nuove aiuole fiorite in piazza Beccaria

aiuole firenzePiazza Beccaria ai abbellisce con altre tre aiuole fiorite, realizzate grazie alla collaborazione fra Direzione Ambiente del Comune, Apab (Associazione biodinamica sezione di Firenze) e dipartimento Giustizia minorile del Ministero della Giustizia, nell’ambito di progetti di formazione nel campo dell’agricoltura biodinamica e giardinaggio, per l’inserimento di giovani detenuti nel mondo del lavoro.
Le tre aiuole sono state realizzate per completare la simmetria degli spartitraffico semicircolari che caratterizzano la piazza sia sul lato di Borgo la Croce che su quello di via Gioberti, con lo stesso schema geometrico-spaziale della prima, realizzata nel 2011. L’installazione continua il programma ‘Invasioni botaniche’ per l’incentivazione dello sviluppo della biodiversità in ambito urbano, per il quale la Direzione Ambiente ha stipulato un protocollo di intenti con l’Istituto per lo studio degli Ecosistemi del Cnr di Pisa e con l’Orto Botanico dell’Università di Firenze. L’obiettivo è di esaltare gli aspetti naturali che rispondono ad esigenze ecologiche, come semplificare e rendere meno onerosa la manutenzione delle aiuole stradali, e al contempo garantire un alto valore estetico delle superfici a verde. Sul lato di via Gioberti le nuove due aiuole rispecchiano nella composizione quella di Borgo la Croce con la differenza che in queste sono state utilizzate specie non soltanto autoctone (Corbezzolo, Lavanda, Achillea, Garofani e Agli spontanei..) ma anche selezioni da giardino quali il Corniolo “Alba elegantissima” e “Alba Gouchoultii” dagli splendidi rami rossi in inverno, la sempre più apprezzata graminacea Stipa capillata, erbacee perenni quali Salvie in varietà.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, tre nuove aiuole fiorite in piazza Beccaria Firenze, tre nuove aiuole fiorite in piazza Beccaria ultima modifica: 2013-12-13T18:35:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento