Firenze, commemorazione di Modou Samb e Mor Diop

Stamani alle 10 si terrà la commemorazione di Modou Samb e Mor Diop, i due uomini di origini senegalesi uccisi nella terribile strage razzista in cui rimasero feriti anche Cheikh Mbengue, Mor Sougou e Moustapha Dieng.

“La scelta di questo orario è stata compiuta per non sovrapporci con le altre manifestazioni che si svolgeranno nel secondo anniversario della strage – ha dichiarato il presidente del Consiglio comunale Eugenio Giani –. Per consentire la massima partecipazione da parte di tutti i consiglieri, tra le 10 e le 11 è stata disposta l’interruzione di tutte le riunioni da parte delle commissioni consiliari.

La scomparsa di Modou Samb e Mor Diop rappresentò un momento drammatico in cui la città di Firenze si svegliò con il fantasma che si materializzava della violenza razzista e della follia ideologica. Come talvolta accade, dai momenti drammatici si crea una nuova coscienza. Le reazioni della città manifestarono il volto della Firenze solidale e aperta all’integrazione. Il ricordo, oggi, di quel giorno, vuole significare il segno della solidarietà di una Firenze che non dimentica il sacrificio dei due uomini senegalesi”.

Alla commemorazione, oltre al presidente Giani e ai consiglieri, saranno presenti anche il presidente del Quartiere 5 Federico Gianassi e rappresentanti della comunità senegalese.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, commemorazione di Modou Samb e Mor Diop Firenze, commemorazione di Modou Samb e Mor Diop ultima modifica: 2013-12-13T04:56:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento