San Luca, mafia arrestato l’assessore Francesco Murdaca

Politica e ‘ndrangheta nel Reggino. Sei arresti eseguiti nell’operazione “Inganno”, condotta dai Carabinieri e coordinata dalla Dda nei confronti di ex amministratori pubblici e imprenditori di San Luca nella Locride. Tra loro anche l’ex sindaco Sebastiano Giorgi e l’assessore al territorio Francesco Murdaca. Sebastiano Giorgi è stato sindaco di San Luca fino al 17 maggio 2013, data in cui il Comune è stato sciolto per infiltrazioni mafiose. In manette anche l’attivista Rosy Canale, conosciuta per l’associazione delle donne di San Luca.

Gli arrestati sono indagati a vario titolo per associazione per delinquere di stampo mafioso, intestazione fittizia di beni e reati contro la pubblica amministrazione aggravati ai sensi dell’art.7 L.203/1991 avendo agito al fine di agevolare l’associazione mafiosa.

Lascia un commento