Milano, documenti falsi per immigrati arrestato agente penitenziario

Insieme all’uomo di 49 anni sono finiti in manette due fratelli egiziani arrestati dai Carabinieri. I tre sono ritenuti membri di un’associazione per delinquere finalizzata alla formazione di falsa documentazione per immigrati stranieri, che pagavano anche 5 mila euro per essere regolarizzati. Dagli accertamenti è risultato che almeno 200 persone si sarebbero rivolte al terzetto, il cui giro d’affari si aggirava intorno ai 500 mila euro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, documenti falsi per immigrati arrestato agente penitenziario Milano, documenti falsi per immigrati arrestato agente penitenziario ultima modifica: 2013-12-09T11:12:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento