Chiomonte, assalti ai cantieri in manette 4 No Tav

Eseguiti nei confronti di appartenenti al movimento contrario alla Tav. In manette sono finite quattro persone vicine all’ala autonoma arrestate perché ritenute responsabili di alcuni attacchi al cantiere di Chiomonte. L’accusa per loro è di attentato con finalità di terrorismo. I fatti contestati risalirebbero al 2013.

Lascia un commento