Apprendistato in Umbria rapporto Aur su esperienze, criticità e prospettive

Analizza esperienze, criticità e prospettive dell’apprendistato in Umbria, dal 2010 al 2013, il rapporto di ricerca realizzato, per conto della Regione Umbria, dall’Agenzia Umbria Ricerche e che verrà presentato mercoledì 11 dicembre a Perugia, alle ore 9.30, nella Sala Fiume di Palazzo Donini, a Perugia. La ricerca, effettuata nell’ambito dell’Azione di sistema a supporto ed accompagnamento del funzionamento della legge regionale sull’apprendistato, fa seguito al primo rapporto pubblicato nel 2010.

“L’esigenza di tornare ad approfondire il tema a distanza di così breve tempo – spiegano dall’Aur – è scaturita dalle importanti revisioni normative intervenute, dapprima con il Testo unico dell’apprendistato del 2011 e poi con le modifiche apportate dalla riforma del mercato del lavoro dell’anno successivo, ma anche dalle perduranti difficoltà applicative del nuovo regime. L’obiettivo dichiarato di potenziare l’istituto dell’apprendistato per farlo diventare lo strumento principe per l’integrazione dei sistemi della scuola, del lavoro e della formazione e il canale privilegiato di ingresso dei giovani nel mercato del lavoro, è ancora lungi dall’essere realizzato e probabilmente non soltanto a causa della perdurante crisi economica”.

La presentazione dei risultati della nuova ricerca offrirà l’occasione “per fare il punto della situazione in Umbria e per promuovere le nuove iniziative regionali in favore dell’apprendistato, tra cui i progetti di mobilità transnazionale”.

I lavori, coordinati dal presidente dell’Agenzia Umbria Ricerche Claudio Carnieri, saranno aperti dal direttore di “Aur” Anna Ascani e dall’intervento introduttivo dell’assessore regionale allo Sviluppo economico Vincenzo Riommi. Sono previste le conclusioni della presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini.

Seguirà la presentazione del rapporto a cura di Mauro Casavecchia, responsabile Area Innovazione e sviluppo locale “Aur”, che illustrerà “le ragioni di una nuova ricerca”; Enza Galluzzo, ricercatrice Aur, che parlerà delle dimensioni dell’apprendistato in Umbria; Daniele Adanti, ricercatore Aur, su “un caso di studio: il modello francese”; Franco Fogliano, esperto Aur, su “apprendistato: quale ruolo?”.

   Verranno poi analizzate alcune esperienze di utilizzo dell’apprendistato in aziende umbre. Interverranno: Riccardo Stefanelli, Comitato umane risorse Brunello Cucinelli spa;  Luigi Giganti, vice responsabile HR territory Centro Nord UniCredit spa; Giorgio Bistarelli, direttore ipermercato Emisfero; Vera Protz, HR Training & Development Umbra Cuscinetti spa.

  Alle 12 sono in programma gli interventi di Luigi Rossetti, coordinatore Area Imprese e lavoro della Regione Umbria, e di Victoria Petrova, corrispondente Eurodyssée Actiris International, cui seguiranno il dibattito e l’intervento conclusivo della presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Apprendistato in Umbria rapporto Aur su esperienze, criticità e prospettive Apprendistato in Umbria rapporto Aur su esperienze, criticità e prospettive ultima modifica: 2013-12-09T10:19:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento