Firenze, inaugurato il fontanello del Sodo in via delle Panche

È stato inaugurato dal sindaco Matteo Renzi il fontanello del Sodo in via delle Panche. La nuova struttura sostituisce quella precendente ed è stata realizzata con il vetromattone prodotto dalla Seves, azienda fiorentina con circa cento lavoratori in cassa integrazione. All’inaugurazione erano presenti, oltre al sindaco Renzi, il presidente del Quartiere 5 Federico Gianassi, il presidente di Publiacqua Filippo Vannoni e una rappresentanza di operai della ditta di via Reginaldo Giuliani. Presenti anche gli assessori allo sviluppo economico e all’ambiente Sara Biagiotti e Caterina Biti.

Numerosi i cittadini presenti, che attendevano da tempo la riapertura di un fontanello che per il quartiere è diventato un luogo di aggregazione oltre che un servizio. Nell’occasione il sindaco ha discusso con i residenti del giardino, delle barriere architettoniche, dell’illuminazione e di altre questioni legate al quartiere e si è intrattenuto con gli operai in cassa integrazione, assicurando loro l’impegno del Comune.

“La Seves è la principale azienda in crisi di Firenze – ha detto il sindaco – Noi siamo pronti a ragionare di tutto con la proprietà purché ci sia un disegno strategico che garantisca l’occupazione. I posti di lavoro devono essere salvaguardati. No alle speculazioni”.

“Questo fontanello ha un valore particolare perché simboleggia la voglia di reagire alla crisi di un’azienda storica per il Quartiere 5 e per la città di Firenze – commenta il Presidente Vannoni. Attraverso i fontanelli continua anche il nostro impegno per promuovere l’acqua pubblica del rubinetto con obiettivi concreti di risparmio economico e ambientale, riduzione di rifiuti e trasporti, meno spese per le famiglie in tempi di crisi – ha spiegato infine il presidente di Publiacqua -. Dal 2011 ad oggi a Firenze i nostri fontanelli hanno erogato quasi 25 milioni di litri di acqua facendo risparmiare oltre 16 milioni di bottiglie di plastica da 1,5 litri e soprattutto oltre 6 milioni di euro rimasti nelle tasche dei cittadini”.

I litri erogati complessivamente dal 2011 ad oggi dai 68 fontanelli sul territorio di Publiacqua (di cui 18 a Firenze) ammontano invece ormai a oltre 81 milioni (30 nel solo 2013).

Lascia un commento