Firenze, Abbado devolve il suo stipendio alla scuola di musica di Fiesole

“Ringraziamo profondamente il maestro Abbado: il suo è un gesto nobile e ammirevole”. Lo afferma l’assessore alla cultura Sergio Givone, commentando la notizia che Claudio Abbado ha annunciato di voler rinunciare allo stipendio da senatore a vita e di volerlo devolvere alla scuola di Musica di Fiesole per finanziare borse di studio per giovani musicisti.

Il Comune di Firenze è socio pubblico della Fondazione della Scuola di musica, fondata dal grande maestro Piero Farulli scomparso poco più di un anno fa.

“Il gesto di Abbado – sottolinea Givone – mostra, più di tante parole, che investire in cultura è doveroso e possibile. Dando l’esempio in prima persona, il maestro si dimostra una volta di più persona di estremo valore non solo musicale”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, Abbado devolve il suo stipendio alla scuola di musica di Fiesole Firenze, Abbado devolve il suo stipendio alla scuola di musica di Fiesole ultima modifica: 2013-12-05T05:21:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento