Bari, droga dalla Colombia e la Spgna arresti nel clan Parisi

In manette sono finiti tredici presunti narcotrafficanti. Per l’accusa operavano a livello internazionale importando ingenti quantitativi di cocaina sull’asse Colombia-Spagna-Italia.

Le indagini, avviate nel 2011, hanno fatto luce su due importanti canali di approvvigionamento della droga: uno lungo l’asse Colombia-Spagna-Bari, l’altro lungo l’asse Napoli-Andria-Bari, con il coinvolgimento di narcotrafficanti legati al clan mafioso dei Parisi.

Lascia un commento