Prato, domenica di morte nella fabbrica cinese 3 vittime. Gli operai stipati in un dormitorio

Un risveglio tragico fatto di fumo e cenere per una città che convive con realtà “industriali” orientali dove il rischio di infortunio sul lavoro è sempre dietro l’angolo. In questo caso è stata una strage: 3 operai morti e 2 gravemente ustionati. Si tratta di un primo tragico bilancio dell’incendio scoppiato nella Ye Life pronto Moda al Macrolotto in via Toscana, che ha interessato anche i dormitori annessi alla manifattura cinese.

Due delle vittime sono morte poco dopo il loro arrivo all’ospedale, la terza ha invece perso la vita sul luogo dell’incendio.

Necessario che questa tragedia solleciti le istituzioni a prendere nuovi ed incisivi provvedimenti in materia di sicurezza anche per questa miriade di aziende a tutela degli stessi lavoratori cinesi.

Lascia un commento