Terni, le acciaierie tornano in mano alla multinazionale Thyssenkrupp

A dare il clamoroso annuncio il Gruppo Outokumpu. Firmato un accordo vincolante con ThyssenKrupp in base al quale venderà al gruppo tedesco le attività di Terni così come l’unità Vdm. La cessione comprende l’intero pacchetto: l’impianto di acciaio inossidabile a Terni e tutte le entità giuridiche collegate, Acciai Speciali Terni, Terninox, Aspasiel, Tubificio di Terni, Società delle Fucine.

Il Ceo di Outokumpu Mika Seitovirta ha dichiarato che “l’operazione con ThyssenKrupp fornisce una valutazione attraente per Terni e VDM e rafforza significativamente il nostro bilancio. Sono particolarmente lieto di portare la cessione di Terni a una conclusione positiva. Durante la revisione strategica di VDM, abbiamo concluso che le sinergie tra di VDM leghe speciali di business e core business inossidabile di Outokumpu sarebbe molto limitato. Inoltre, data la valutazione attraente di VDM come parte di questa operazione, la cessione di VDM di ThyssenKrupp è stato determinato per essere il modo migliore di procedere”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Terni, le acciaierie tornano in mano alla multinazionale Thyssenkrupp Terni, le acciaierie tornano in mano alla multinazionale Thyssenkrupp ultima modifica: 2013-11-30T12:11:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento