Reggio Calabria, rinvenuti ordigni di guerra

Si tratta di una spoletta di artiglieria, una bomba da mortaio inglese e una granata antiaerea tedesca. Sono gli ordigni trovati da privati a seguito delle violente precipitazioni dei giorni scorsi, recuperati e fatti brillare nel Reggino dagli artificieri della caserma Manes di Castrovillari.

Lascia un commento