Barletta, iscrizione gratuita all’Inail per le fasce più deboli

Il Settore comunale Servizi Sociali informa che è possibile l’iscrizione gratuita all’Istituto INAIL per le categorie economicamente più deboli.

Con la legge n.493/1999 avente per oggetto: “Norme per la tutela della salute nelle abitazioni e istituzione dell’assicurazione contro gli infortuni domestici” da marzo 2001 è obbligatoria l’iscrizione presso l’INAIL di tutti coloro, uomini o donne, che hanno un’età compresa tra i 18 e i 65 anni e svolgono, in modo abituale ed esclusivo e senza vincoli di subordinazione, il lavoro domestico per la cura dei componenti della famiglia e dell’ambiente in cui dimora il nucleo familiare.
L’iscrizione ha un costo contenuto, pari a 12,91 euro/anno deducibile ai fini fiscali.La legge, secondo un principio di solidarietà, prevede l’iscrizione gratuita per categorie economicamente più deboli.Il premio è infatti a carico dello Stato per coloro che presentano entrambi i seguenti requisiti:

  • possiedono un reddito personale complessivo lordo fino a 4.648,11 euro l’anno;
  • fanno parte di un nucleo familiare il cui reddito complessivo lordo non supera i 9.296,22 euro l’anno.

Per chi rientra in queste categorie è sufficiente compilare un’autocertificazione che attesti il possesso dei requisiti reddituali di esonero.

Per informazioni consultare il portale www.inail.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Barletta, iscrizione gratuita all’Inail per le fasce più deboli Barletta, iscrizione gratuita all’Inail per le fasce più deboli ultima modifica: 2013-11-27T09:47:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento