Parma, per il crac Parmalat nei guai 11 giocatori

Rinvio a giudizio per 11 campioni del Parma con l’accusa di bancarotta fraudolenta per distrazione, in concorso con Callisto Tanzi e l’ex direttore commerciale del Parma Domenico Baril. A richiederlo il Pubblico Ministero Paola Dal Monte.

Nel mirino: Sebastian Veron, Faustino Asprilla, Luigi Apolloni, Enrico Chiesa, Lilian Thuram, Dino Baggio, Hernan Crespo, Hristo Stoichckov, Tomas Brolin, Lorenzo Minotti e Massimo Crippa.

Alla base della richiesta della Procura la firma di falsi contratti di sponsorizzazione e promozione di prodotti Parmalat, tramite i quali sarebbero stati distratti dalle casse di Collecchio quasi 10 milioni di euro e oltre 11 milioni di dollari tra il 1992 al 2003.

9 su 10 da parte di 34 recensori Parma, per il crac Parmalat nei guai 11 giocatori Parma, per il crac Parmalat nei guai 11 giocatori ultima modifica: 2013-11-25T21:35:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento