Canicattì, rapinata villa di commercianti banditi portano via 100 mila euro

Nel mirino titolari di un’attività di commercio di argenteria e liste nozze. I rapinatori, almeno tre, hanno atteso che i commercianti rientrassero dopo la chiusura del negozio. Scesi dall’auto, i due coniugi sono stati costretti ad entrare in casa e sotto la minaccia delle armi i rapinatori, con il volto travisato, si sono fatti aprire la cassaforte.

Lascia un commento