Carpaneto Piacentino, gravissimo attentato incendiario contro una caserma di carabinieri

Una brutta pagina in provincia di Piacenza dove dei malviventi hanno messo fuoco con una tanica di benzina all’ingresso della stazione dei militari dell’Arma. Il tempestivo arrivo dei Pompieri ha consentito di domare le fiamme prima che si espandessero e pare che i danni alla struttura siano di lieve entità. Gravissimo il gesto.

Avviate le indagini da parte dei militari del Nucleo investigativo di Piacenza, insieme ai colleghi della Compagnia di Fiorenzuola, per risalire agli autori.

L’attentato è avvenuto nella serata di domenica quando qualcuno è arrivato davanti alla caserma con una tanica di benzina e, dopo aver scavalcato la recinzione esterna, è arrivato fino davanti alla porta d’ingresso e ha versato alcuni litri del liquido infiammabile. Poi ha appiccato le fiamme ed è fuggito.

I militari di servizio all’interno della stazione hanno subito visto il fuoco e con dei mezzi di fortuna lo hanno subito tenuto sotto controllo fino all’arrivo dei Vigili del Fuoco di Fiorenzuola che hanno completato lo spegnimento.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento