Menconico, Dinu Balazs Timis ucciso per errore da un colpo della sua carabina

Dall’arma, secondo l’amico che era a fianco, è partito un colpo che ha raggiunto la giugulare. In conseguenza del colpo, il piede si è spostato dal freno e la sua Ford Galaxy, si è messa in moto, finendo in un bosco e ribaltandosi. Secondo la ricostruzione fornita ai Carabinieri dal passeggero dell’auto, anch’egli romeno, residente a Bascapè, nel Pavese, i due erano in zona per una battuta di caccia al cinghiale. Dinu Balazs Timis avrebbe accostato la macchina al ciglio della strada e preso dai sedili l’arma.

Lascia un commento