Dopo Cleopatra in arrivo il freddo di Attila

Dopo la pioggia pronta la prossima settimana una vera “invasione” del gelo con il nucleo di aria fredda da settentrione denominato “Attila”. Antonio Sanò, direttore de Ilmeteo.it, ricorda che il Mediterraneo è sconvolto dal ciclone Cleopatra, che continuerà a flagellare l’Italia per tutta la settimana. Nevicherà a 300-400 metri sulle Alpi, 600-1000 metri al centro, ma tra giovedì sera e venerdì nevicherà fino in pianura in Piemonte, a Torino centro dalle 22 alle 7 di venerdì. Giovedì nubifragi colpiranno la Liguria di Levante, l’alta Toscana, poi Toscana, Umbria, Lazio, infine la Campania e ancora la Sardegna. Nevicate eccezionali fino a 40 centimetri in una notte cadranno sul Trentino Alto Adige e sul Bellunese fino a 400 metri di quota, localmente a quote inferiori. Venerdì i temporali transiteranno al centro-sud. Sabato Cleopatra darà il colpo finale, rinvigorendosi per la terza volta e innescando un nuovo episodio di marcato maltempo, che ancora una volta interesserà Sardegna, Lazio, Campania, Calabria e l’Emilia Romagna, con neve a 700 metri.

Domenica ancora le piogge interesseranno il centro-sud, il nord-est, mentre da lunedì e martedì della prossima settimana scenderà dal nord Europa “Attila”, un nucleo freddo, che porterà una vera e propria invasione di aria gelida, che farà arrivare l’inverno.

9 su 10 da parte di 34 recensori Dopo Cleopatra in arrivo il freddo di Attila Dopo Cleopatra in arrivo il freddo di Attila ultima modifica: 2013-11-20T23:06:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento