Primarie Pd, avanti Renzi ma il partito spinge Cuperlo

I circoli attribuiscono una prima vittoria a Matteo Renzi in vista delle primarie dell’8 Dicembre. Il sindaco di Firenze si attesta al 46,7%. Il suo più diretto antagonista è Gianni Cuperlo con il 38,4%. Seguono Pippo Civati al 9,19% e Gianni Pittella al 6%.  Sono i dati forniti dal responsabile dell’organizzazione del Pd, Davide Zoggia. “Hanno votato circa 7.000 circoli; poco meno di 300 mila elettori”, ha spiegato Zoggia, in una conferenza stampa.

”L’impianto che Matteo Renzi propone, non apre una fase nuova, ma riproduce il ventennio che vorremmo lasciarci alle spalle”. Così Gianni Cuperlo “dipinge” il suo rivale.

“E con ieri abbiamo chiuso la fase due del congresso, la selezione dei candidati dentro i circoli. Grazie! Essere nettamente in testa anche tra gli iscritti è un risultato che in molti non si aspettavano: bene così, avanti tutta fino alle primarie aperte e libere dell’8 dicembre”. Così Matteo Renzi, su Facebook, commenta i dati dei congressi.

Lascia un commento