Palermo, il boss Cesare Lupo condannato a 12 anni e sei mesi

La III sezione del tribunale siciliano, dopo oltre sei ore di camera di consiglio,  ha condannato a 12 anni e sei mesi il boss già detenuto al 41 bis. Cesare Lupo era accusato di associazione mafiosa, estorsioni e intestazione fittizia di beni. L’imputato dovrà scontare in continuazione con altre condanne 30 anni di carcere.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin