Montichiari, bimbo di due anni caduto nel laghetto di fronte a casa morto il piccolo Cristiano

Per ore i medici dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo hanno cercato di salvare il bimbo, giunto in arresto cardiaco e in ipotermia, ma non c’è stato nulla da fare. Cristiano si trovava nella casa dei bisnonni a Novagli di Montichiari. E’ uscito ed è andato verso il laghetto artificiale che si trova non lontano dall’abitazione. L’acqua non è molto alta per un adulto, ma alla fine è stata fatale per il bimbo. Quando il bisnonno si è accorto di quanto accaduto, è corso ad estrarre dal laghetto Cristiano, quindi con la moglie lo ha portato al pronto soccorso di Montichiari.

Le condizioni sono parse subito gravissime, tanto che con l’eliambulanza il piccolo è stato trasportato all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo dove i tentativi disperati di salvarlo sono stati inutili.

Lascia un commento