Avezzano, sgominata banda di rapinatori che terrorizzava la gente

Gli uomini del Commissariato di Avezzano e della Squadra mobile dell’Aquila hanno eseguito 20 misure cautelari disposte dal Gip del Tribunale di Avezzano nei confronti di altrettanti indagati, quasi tutti italiani.

Secondo quanto emerso dalle indagini, dal luglio 2012 la banda aveva iniziato a organizzare rapine nella Marsica, terrorizzando la gente che veniva inseguita nelle strade, rapinata della propria auto e malmenata in caso di resistenza.

Lascia un commento