Torino, estorsione e usura arrestati 4 esponenti della ‘ndrangheta piemontese

Devono rispondere di estorsione e usura ai danni di due imprenditori del capoluogo piemontese. Un quinto, già detenuto per l’operazione Minotauro sulle presunte infiltrazioni della ‘ndrangheta nel Torinese, pur rientrando nell’indagine coordinata dalla Dda, condotta dalla squadra mobile negli ultimi due anni, non è stato arrestato in quanto aveva già scontato un periodo di detenzione per la stessa vicenda.

Lascia un commento