Sorrento, imprenditore tenta di uccidere impiegato comunale

Un uomo di 57 anni ha aggredito un dipendente comunale Lo riteneva responsabile di irregolarità in una gara d’appalto cui aveva partecipato la sua cooperativa e lo ha ferito con un coltello. L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri per tentato omicidio. Ha tentato la fuga dopo che in un ufficio comunale aveva aggredito con una bottiglia rotta e un grosso coltello da cucina un funzionario comunale.

La cooperativa di parcheggiatori di cui è socio era stata esclusa dalla gara. Il funzionario ferito si trova all’ospedale Pellegrini di Napoli, dove i sanitari lo hanno medicato per lesioni alla mano, al torace e alla testa guaribili in 30 giorni.

Lascia un commento