Chieti, assalto al deposito della Arco spedizioni 4 arresti

Pistole in pugno o banditi hanno assaltato il deposito di una ditta di spedizioni, la “Arco”, ubicato nella zona industriale di Chieti. Arrestati quattro napoletani. Il quinto componente della banda è fuggito. Sono giunti sul posto con un camion e dopo aver legato, sotto la minaccia delle armi, i sei addetti del deposito, hanno iniziato a caricare sul camion merce di valore, fra cui televisori e altro materiale elettronico pronto per essere spedito.

L’allarme è scattato grazie a una telefonata al 113 di un parente di uno dei dipendenti della ditta che, non riuscendo a mettersi in contatto con il congiunto, ha contattato la Polizia. Quando la pattuglia è giunta sul posto ha sorpreso i malviventi in flagrante. Due sono stati arrestati subito, altri due poco dopo.

Lascia un commento