Roma, nomade tenta di rapire un bimbo nella stazione metro di ponte Mammolo

Episodio inquietante nella Capitale. La madre del piccolo lo stava cambiando su una panchina della sala d’attesa della stazione di Ponte Mammolo, quando la nomade bulgara di 25 anni si è avvicinata e le ha strappato il bimbo di otto mesi, fuggendo verso l’uscita.

La mamma ha iniziato a gridare e alcuni ragazzi si sono messi a inseguire la nomade, riuscendo a fermarla. Intervenuti i Carabinieri la mancata rapitrice è stata portata in caserma e la mamma, sconvolta, è stata assistita dai sanitari del 118. Lei e il bimbo sono in buone condizioni.

Lascia un commento