Casalzuigno, rinvenuto cadavere mummificato si tratterebbe di Roberto Colombo

La scoperta è stata fatta a Cariola. Il corpo sarebbe dell’uomo di 49 anni residente nella stessa zona e scomparso insieme al suo cane oltre un mese fa dopo essere uscito di casa per una passeggiata. I resti del cadavere sono stati trovati dai Carabinieri ai piedi di una pianta sradicata, in un’area particolarmente impervia e difficile da raggiungere, soprattutto per chi, come Roberto Colombo, aveva problemi di deambulazione. Nella stessa zona erano già stati trovati nei giorni scorsi un braccialetto e un guinzaglio.

Pare che l’input per le nuove ricerche sia arrivato dopo che i militari hanno interrogato un amico di Colombo, oltre a diverse altre persone che abitano in zona. Prima dei resti del cadavere era stato trovato il corpo di un cane che potrebbe essere il Dogo che l’uomo aveva con se’ al momento della scomparsa.

La salma sarà sottoposta a una serie di accertamenti dagli esperti dell’Istituto di medicina legale per le comparazioni necessarie. Colombo era svanito senza lasciare traccia il 23 settembre.

Lascia un commento