Napoli, droga in casa arrestato Gennaro Mazzarella

L’uomo di 38 anni, residente in città, è nipote, omonimo, del noto boss della cosca della zona del Mercato, nell’ottobre 2010 condannato a 26 anni di carcere. Gennaro Mazzarella è stato bloccato a San Sebastiano al Vesuvio, mentre era alla guida della sua auto. I militari lo hanno fermato in via Libertà. Alla perquisizione, il pregiudicato è stato trovato in possesso di due tavolette di hashish, del peso di 200 gr. I controlli sono proseguiti anche a Napoli. Durante una seconda ispezione eseguita nella sua abitazione, in via Carmignano, sono stati rinvenuti altri 3 kg dello stesso stupefacente. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato accompagnato al carcere di Poggioreale.

Lascia un commento