Giussano, l’edicolante Giovanni Sironi si è reciso le vene del collo con la motosega morendo dissanguato

Morte orribile in via Carroccio. A perdere la vita un uomo di 67 anni, titolare di una rivendita di giornali in piazza San Giacomo. Giovanni Sironi si trovava nel giardino della sua abitazione dove aveva deciso di tagliare il tronco di una betulla.

L’edicolante ha avuto la forza di lasciar cadere la motosega e scendere dalla scala su cui si trovava. Ha tentato di chiedere aiuto, tamponando la ferita con le mani e percorrendo 5-6 metri del vialetto di casa per raggiungere l’interno della sua abitazione. Allo stremo delle forze è poi crollato, morendo in pochi secondi.

A trovarlo, poco dopo, un nipote che ha lanciato l’allarme. Inutili i soccorsi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Giussano, l’edicolante Giovanni Sironi si è reciso le vene del collo con la motosega morendo dissanguato Giussano, l’edicolante Giovanni Sironi si è reciso le vene del collo con la motosega morendo dissanguato ultima modifica: 2013-11-11T00:43:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento