In Corea del Nord 80 persone giustiziate in pubblico

E’ accaduto all’inizio di novembre in 7 città diverse escludendo Pyongyang, in quelle che sono considerate come le prime esecuzioni su vasta scala da quando il ”giovane generale” Kim Jong-un ha preso il potere. Gli episodi sarebbero avvenuti il 3 novembre come reazione a reati come la visione di film sudcoreani fino alla distribuzione di materiale pornografico.

Lascia un commento